Schede sintetiche

Tutte le Schede per data decrescente di discussione (suddivisione per Area, nei sottomenù)

PubbliTesi - La Tesi
La Vita nuova milanese e le postille trivulziane

Scheda Sintetica

Autore: Beatrice Arcaini
Relatore: Donato Pirovano
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Dipartimento Studi umanistici
Corso: Laurea Magistrale in Letteratura, Filologia e Linguistica Italiana
Data di Discussione: 13/04/2017
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Filologia italiana
Tipo di Tesi: di Ricerca
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Umanistica
Dignità di Stampa: Si

Descrizione:
Dopo una prima parte introduttiva sulla tradizione manoscritta e a stampa della Vita nuova di Dante, viene presa in esame un’edizione a stampa, redatta a Milano presso la Tipografia Pogliani nel 1827 dai curatori Gian Giacomo Trivulzio, Vincenzo Monti e Giovanni Antonio Maggi. In particolar modo è stata studiata la copia personale del marchese Trivulzio, conservata alla Biblioteca Trivulziana di Milano, sulla quale sono presenti delle postille e delle note fino a questo momento inedite aggiunte a mano da lui stesso successivamente alla pubblicazione, in previsione di una futura edizione della Tipografia della Minerva di Padova, che non verrà mai realizzata. Esponendo le caratteristiche, i pregi e i difetti di questa edizione a stampa si tiene conto del contesto della filologia ottocentesca in cui essa è inserita.

PubbliTesi - La Tesi
Prosodie del “Congedo del viaggiatore cerimonioso” di Giorgio Caproni. Analisi comparativa di dodici letture.

Scheda Sintetica

Autore: Valentina Colonna
Relatore: Antonio Romano
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Dipartimento Studi umanistici
Corso: Laurea Magistrale in Scienze linguistiche
Data di Discussione: 07/04/2017
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Linguistica generale
Tipo di Tesi: Sperimentale
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Umanistica
Dignità di Stampa: Si
Settori Interessati: Linguistica, fonetica, poesia, prosodia, musica

Descrizione:
Questa tesi si propone di esplorare gli aspetti musicali di un componimento poetico, attraverso metodologie di fonetica. Lo studio è concentrato sulla prosodia di Giorgio Caproni: a partire dalla sua lettura del Congedo del viaggiatore cerimonioso, il nostro sguardo si è esteso ad altre undici voci (poetiche, radiofoniche, attoriali), impegnate nell’interpretazione dello stesso testo. Dopo un primo capitolo dedicato alle caratteristiche generali della prosodia e un secondo rivolto all’intonazione della poesia, alla figura di Giorgio Caproni e al suo rapporto con la musica e la voce, il terzo capitolo raccoglie infine il lavoro sperimentale. Esso consiste nell’analisi fonetica, specifica e comparativa, dei dati acustici di Caproni e degli altri interpreti. L’intento principale è quello di studiare la differenza tra le scansioni prosodica e metrica primariamente, insieme a quello di individuare le modalità interpretative ritmiche e melodiche della lettura. Per compiere questo studio, ci ...

Grado di Innovazione:
A mio giudizio è un lavoro utile per gli studi sulla lettura della poesia, quasi assenti in Italia in ambito fonetico. Si può considerare un lavoro originale e unico, basato su letture di tipo esofasico, che può rappresentare un punto di partenza per studi successivi e di comparazione con gli studi metrici endofasici.

PubbliTesi - La Tesi
Incidenza e predittori di sanguinamento in pazienti affetti da SCA trattati con PCI e prasugrel o ticagrelor: un’analisi dal registro RENAMI

Scheda Sintetica

Autore: Alberto Grosso
Relatore: Fiorenzo Gaita
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Facoltà di Medicina e Chirurgia
Corso: Laurea Spec. a Ciclo Unico in Medicina e Chirurgia
Data di Discussione: 20/07/2017
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Cardiologia
Tipo di Tesi: Sperimentale
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Sanitaria
Dignità di Stampa: Si
Settori Interessati: Medicina, Cardiologia

Descrizione:
Sono stati inclusi 4424 pazienti affetti da sindrome coronarica acuta (SCA), sottoposti a rivascolarizzazione coronarica percutanea (PCI) e trattati con doppia terapia antiaggregante piastrinica con prasugrel o ticagrelor, associati ad acido acetilsalicilico, in uno studio multicentrico retrospettivo basato sul registro Renami. Si sono valutati sia l’incidenza di sanguinamento maggiore (classi 3,4,5 di sanguinamento secondo la definizione BARC) sia i predittori indipendenti di sanguinamento maggiore e mortalità per ogni causa. Inoltre è stato eseguito un confronto tra prasugrel e ticagrelor somministrati nella reale pratica clinica.

PubbliTesi - La Tesi
Il ruolo del debito nelle dinamiche di crisi finanziarie

Scheda Sintetica

Autore: Francesco Mazzola
Relatore: Pierpaolo Benigno
Università: Libera Università Internazionale Studi Sociali “Guido Carli” LUISS - Roma
Facoltà: Dipartimento di Economia e Finanza
Corso: Laurea Magistrale in Economia e Finanza
Data di Discussione: 17/07/2017
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Finanza internazionale
Tipo di Tesi: Progettuale
Lingua: Inglese
Grande Area: Area Sociale
Dignità di Stampa: Si
Settori Interessati: economico, finanziario, bancario, pubblico, politico

Descrizione:
La ricerca condotta si propone allo scopo di studiare il ruolo del debito privato nelle dinamiche economiche di un paese sviluppato. Sono stati scelti due approcci: uno teorico ed uno empirico. Per il primo, i risultati della simulazione di un modello DSGE dimostrano che, ponendo una tassa “ottimale” sul costo del debito, la probabilitá di entrare in recessione diminuisce, poiché la fragilitá del sistema é contenuta. Tuttavia, viene dimostrato che se la precisione delle notizie circolanti o il grado di frizioni finanziarie aumentano oltre ad una certa soglia, la tassa “ottimale” diventa deleteria perché impedisce la crescita economica. Il ruolo cruciale del debito é confermato nel secondo approccio, dove grazie alle proprietá di previsione di un modello VAR, ci si aspetta che l’economia americana recuperi, lentamente, il terreno perso durante la recente crisi finanziara.

Grado di Innovazione:
A mio giudizio, particolarmente innovativa per quanto riguarda la nuova prospettiva data alla formazione del debito circolante, arma a doppio taglio per la stabilitá economica di un paese.

 
Per ulteriori informazioni sulle Tesi presentate in questo sito sotto forma di Schede Sintetiche Accededere all’Area Riservata o Registrarsi.

Informazioni aggiuntive