Schede sintetiche

Tutte le Schede per data decrescente di discussione (suddivisione per Area, nei sottomenù)

PubbliTesi - La Tesi
Ruolo della Terapia Intensiva postoperatoria nell’outcome a breve e lungo termine della chirurgia open dell’AAA

Scheda Sintetica

Autore: Michele Crivellaro
Relatore: GIANFRANCO VARETTO
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Facoltà di Medicina e Chirurgia
Corso: Laurea Spec. a Ciclo Unico in Medicina e Chirurgia - Sede di Orbassano
Data di Discussione: 17/07/2019
Voto: 110 cum laude
Disciplina: CHIRURGIA VASCOLARE
Tipo di Tesi: SPERIMENTALE
Altri Autori: MICHELE BOERO
Altri Relatori: PIETRO RISPOLI
Lingua: ITALIANO
Grande Area: Area Sanitaria
Dignità di Stampa: Si

Descrizione:
Background: l’impatto del ricovero in Unità di Terapia Intensiva (ICU) dopo Open Surgery Repair (OSR) per AAA non è ben conosciuto. Ciò è dovuto in larga parte all’elevato rischio di selection bias relativo al maggior ricorso all’ICU per i pazienti a maggior rischio di complicazioni, i quali hanno inevitabilmente un peggiore out come.
Obiettivi: analizzare l’impatto dell’ICU sulla durata totale della degenza, sull’insorgenza di complicanze, su comorbidità e mortalità a breve e lungo termine e sulla qualità della vita dei pazienti sottoposti a OSR per AAA.

Metodi: sono stati raccolti in un database i dati relativi ai pazienti operati dal 2010 al 2018 ed analizzati retrospettivamente .
Sono stati confrontati i pazienti operati in elezione con quelli operati in emergenza e, successivamente, i pazienti ricoverati in ICU nel postoperatorio con quelli ricoverati direttamente in reparto di chirurgia vascolare (VSW).
In quest’ultimo confronto, con il fine di eliminare il selection bias ...

PubbliTesi - La Tesi
Anaerobic co-digestion of aqueous slow pyrolysis liquid

Scheda Sintetica

Autore: lorenzo valleggi
Relatore: Roberto De Philippis
Università: Università degli Studi di Firenze
Facoltà: Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali e Forestali (DAGRI)
Corso: Laurea Magistrale in Biotecnologie per la gestione ambientale e l’agricoltura sostenibile
Data di Discussione: 15/04/2020
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Microbiologia
Tipo di Tesi: Sperimentale
Altri Relatori: Carlo Viti, Federico Mattia Stefanini, David Chiaramonti
Lingua: Inglese
Grande Area: Area Scientifica
Dignità di Stampa: Si
In Collaborazione con: RE-CORD, CREA-A

Descrizione:
La mia tesi si basa sulla possibiità di integrare due tecnologie di base per l’economia circolare, ovvero la digestione anaerobica e la pirolisi lenta. Un’integrazione tecnologica tra questi due processi fornirebbe importanti benefici per la produzione di biometano, fornendo energia termica utile per la gestione degli impianti, producendo prodotti innovativi (biochar) e recuperando i residui dell’agro-forestale. Si è studiato l’utilizzo della Aqueous Pyrolysis Liquid (APL), ottenuta da pirolisi lenta, come acqua di reintegro per un reattore anaerobico mesofilo. È stato valutato l’effetto di tale substrato in termini di produzione di biogas e impatto sulla comunità microbica del digestore.

Grado di Innovazione:
a mia parere la mia tesi è molto innovativa in quanto prende in cosiderazione la possibilità di recuperare uno scarto per ottenere energia

PubbliTesi - La Tesi
Il fenomeno erotico in Jean-Luc Marion. Il farsi avanti degli amanti

Scheda Sintetica

Autore: Domenico La Spada
Relatore: Stefano Bancalari
Università: Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
Facoltà: Facoltà di Filosofia
Corso: Laurea Magistrale in Filosofia e Storia della Filosofia
Data di Discussione: 16/07/2020
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Filosofia della Religione
Tipo di Tesi: di Ricerca
Altri Relatori: Francesco Valerio Tommasi
Lingua: Italiano, citazioni in Francese e Inglese.
Grande Area: Area Umanistica
Settori Interessati: Culturali

Descrizione:
Il presente lavoro ha ad oggetto il fenomeno erotico come descritto da Jean-Luc Marion in “Le phénomène érotique. Six méditations”, opera pubblicata nel 2003. L’autore della tesi intende mostrare che il peso determinante per la caratterizzazione del fenomeno erotico lo gioca il movimento del farsi avanti degli amanti. L’autore giustifica la sua ipotesi eseguendo una dettagliata radiografia dell’opera marioniana, selezionando in particolare quattro temi fondamentali (la riduzione erotica, l’erotizzazione della carne, il terzo escatologico o addio e il senso univoco dell’amore), che mettono in evidenza tutto il peso fenomenologico del farsi avanti di ciascuno degli amanti . Allo stesso tempo, l’autore della tesi, appoggiandosi anche a testi meno noti, sostiene che il farsi avanti degli amanti mette in evidenza come il luogo naturale del fenomeno erotico sia quello della libertà, non di una libertà qualsiasi, ma ridotta alla donazione. La tesi tratta anche temi caldi della fenomenologia ...

<span style="font-weight: bold; text-decoration: underline;">Grado di Innovazione:
A mio giudizio la tesi è particolarmente innovativa per aver evidenziato il peso fenomenologico del farsi avanti degli amanti nell’economia del fenomeno erotico marionien. Elemento messo in luce da qualche autore, ma non in maniera così esplicita e decisa.

PubbliTesi - La Tesi
Il valore economico degli ecosistemi naturali: il caso dell’Amazzonia

Scheda Sintetica

Autore: Giovanni Dragoni
Relatore: Luca Salvatici
Università: Università degli Studi Roma Tre
Facoltà: Dipartimento di Economia
Corso: Laurea Magistrale in Economia dell’ambiente e dello sviluppo
Data di Discussione: 23/03/2020
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Natural resources economics
Altri Relatori: Salvatore Monni
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Sociale
Dignità di Stampa: Si

Descrizione:
Nel lavoro di tesi è stata effettuata un’analisi dello sviluppo del settore agricolo brasiliano e delle conseguenze che questo ha avuto sulla superficie forestale.
Sono inoltre state approfondite diverse analisi costi benefici relative alla deforestazione nella Foresta Amazzonica brasiliana, al fine di valutare l’efficacia dell’implementazione di un meccanismo economico basato sullo scambio di titoli legati ai servizi ambientali offerti dall’ecosistema forestale.

Grado di Innovazione:
La tesi risulta essere innovativa nel confrontare il rendimento delle principali attività agricole che oggi causano la distruzione del suolo forestale con il valore di quest’ultimo, mostrando come in molti casi la scelta di disboscare risulti essere economicamente non ottimale.

 
Per ulteriori informazioni sulle Tesi presentate in questo sito sotto forma di Schede Sintetiche Accededere all’Area Riservata o Registrarsi.

Informazioni aggiuntive