Schede sintetiche

Tutte le Schede per data decrescente di discussione (suddivisione per Area, nei sottomenù)

PubbliTesi - La Tesi
Old and (brand) new worlds in financial services. L’innovazione tra futuro, rivoluzioni ed invasioni “barbariche”

Scheda Sintetica

Autore: Michelle Lea Rocco
Relatore: Ugo Volli
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Dipartimento di Filosofia e Scienze della Educazione
Corso: Laurea Magistrale in Comunicazione e Culture dei media
Data di Discussione: 06/07/2016
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Semiotica
Tipo di Tesi: di Ricerca
Altri Relatori: Massimo Leone, Gianni Cavallina
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Umanistica
Dignità di Stampa: Si
In Collaborazione con: Centro Innovazione Intesa Sanpaolo Spa
Settori Interessati: Semiotica, filosofia della comunicazione, semiotics, marketing, brand, servizi finanziari, banking, financial services, innovazione, ricerche di mercato, ricerca qualitativa, insights, consumo, design processes, design, retail, digital, digitale, fintech,

Descrizione:
Semiotic thinking applied in the field of financial services to compare traditional retail brands and new fintech futuristic brand strategies and cultures of innovation. The work explores the relationship between consumers and brands as agencies and focuses on the meaning of the concept of ’disintermediation’ and ’trust’ in a digital native world. The work testifies how semiotics can contribute to the explorative, cognitive and strategic stages of the design process thanks to its ability to make sense of complexity in a multidimensional and vivid scenario where designing financial services could not leave aside new cultures and cross-boundaries communities as crucial variables of change.

Grado di Innovazione:
The thesis is useful for those interested in understanding the potential of semiotic models as unconventional and precious tools for qualitative research and insights, for a deep understanding of markets, cultures, consumption and services, even when these are applied to design processes and cultures of innovation and not only on already made artefacts. The analysis is also useful for all experts in the financial services sector, both traditional and new, to have a perspective on the relationshi ...

PubbliTesi - La Tesi
La pacificazione sociale attraverso la riforma agraria. Il caso della Colombia.

Scheda Sintetica

Autore: Alessandro Zavatteri
Relatore: Michele Graziadei
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Facoltà di Giurisprudenza
Corso: Giurisprudenza (V.O)
Data di Discussione: 10/04/2018
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Sistemi Giuridici Comparati
Tipo di Tesi: Compilativa e di Ricerca
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Sociale
Dignità di Stampa: Si
Settori Interessati: Diritto, politica, economia, sociologia, antropologia, biologia

Descrizione:
La presente tesi si propone di analizzare il ruolo delle politiche di riforma agraria nel conflitto armato che, a partire dalla seconda metà del secolo scorso, ha dilaniato la Colombia, provocando numerose e brutali violazioni dei diritti umani. In particolare, essa mira a mettere in relazione le esperienze passate con gli sviluppi politici e giuridici più recenti, che hanno portato all’entrata in vigore del cosiddetto “Accordo Finale”, firmato dalle FARC e dal Governo, al fine di svolgere alcune considerazioni, nonché previsioni, sulle opportunità ed i rischi che la Colombia dovrà affrontare nel cosiddetto “postconflitto”.

Grado di Innovazione:
A mio umile giudizio, ritengo che il grado di innovazione di questa tesi risieda nell’affrontare l’argomento della realizzazione della riforma agraria in Colombia da una prospettiva globale. Tale globalità può essere declinata almeno in tre sensi. In primo luogo, in un senso cronologico: la ricerca prende in considerazione un arco temporale che si estende dall’inizio del ’900 fino all’epoca della redazione. In secondo luogo, in senso tematico: la trattazione si concentra sia su aspetti giuridici ...

PubbliTesi - La Tesi
LA FANTASIA TRA FIGURE GEOMETRICHE E SPECCHI: PROCLO COMMENTATORE DI EUCLIDE.

Scheda Sintetica

Autore: Silvia Mele
Relatore: Elisabetta Cattanei
Università: Università degli Studi di Cagliari
Facoltà: Facoltà di Lettere e Filosofia
Corso: Laurea Spec. in Filosofia e Storia delle Idee Filosofiche
Data di Discussione: 29/06/2009
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Filosofia antica
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Umanistica
Dignità di Stampa: Si

Descrizione:
All’interno del pensiero di Proclo, la filosofia greca – Platone, Aristotele, la Stoa, la tradizione filosofica e “mistica” del Neoplatonismo e del Neopitagorismo – ha raggiunto il proprio compimento e un’ultima grande sistemazione. La sintesi procliana abbraccia in modo sistematico tutta la vita spirituale della Grecità: dalla filosofia e dalla scienza, alla poesia, alla religione popolare, ai misteri, ai miti e a tutte le manifestazioni culturali che i Greci avevano elaborato e maturato nel corso della loro storia secolare . L’influenza che la riflessione elaborata da questo grande filosofo Neoplatonico seppe esercitare nei riguardi dei pensatori successivi fu molto altalenante e oscillante tra l’ammirazione netta e il rifiuto acritico e completo delle posizioni e della sua stessa figura.

PubbliTesi - La Tesi
I nomi di luogo della città: microtoponomastica popolare di Caltanissetta

Scheda Sintetica

Autore: Laura Di Vita
Relatore: Matteo Rivoira
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Dipartimento Studi umanistici
Corso: Laurea Magistrale in Scienze linguistiche
Data di Discussione: 09/07/2018
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Dialettologia
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Umanistica
Dignità di Stampa: Si

Descrizione:
Questo lavoro di tesi indaga il sistema toponomastico popolare di una città della Sicilia, Caltanissetta. Attraverso delle inchieste sul campo, si è raccolto il maggior numero possibile di denominazioni popolari, nella loro forma dialettale; il materiale ottenuto è stato poi organizzato in un lemmario e analizzato sotto diverse prospettive. Partendo da un’analisi linguistica volta a individuare i fenomeni di variazione fonologica/morfologica riscontrabili nelle forme orali pervenute, si è proceduto con una classificazione semantico-motivazionale dei toponimi, un confronto con il sistema odonomastico scritto, per finire con una riflessione sulle diverse competenze toponimiche degli abitanti. Si è così giunti, nelle conclusioni, a ridefinire il particolare valore che un toponimo può assumere per una comunità.

 
Per ulteriori informazioni sulle Tesi presentate in questo sito sotto forma di Schede Sintetiche Accededere all’Area Riservata o Registrarsi.

Informazioni aggiuntive