Valutazione attuale:  / 4
ScarsoOttimo 

PubbliTesi - La Tesi
Aspetti diagnostico-terapeutici della Meningite Neoplastica: risultati di uno studio prospettico

Scheda Sintetica

Autore: Barbara Leoncini
Relatore: Roberto Mutani
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Facoltà di Medicina e Chirurgia
Corso: Medicina e Chirurgia (V.O.)
Data di Discussione: 17/07/2007
Voto: 110
Disciplina: Neurologia
Tipo di Tesi: Sperimentale
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Sanitaria
Dignità di Stampa: Si
Settori Interessati: Neurologia, Anatomia Patologia, Oncologia, Radiologia

Descrizione:
La Meningite Neoplastica è una patologia grave, a prognosi infausta, di crescente incidenza nella realtà oncologica. Le prospettive terapeutiche sono tuttora limitate, e i farmaci comunemente impiegati sono: metotrexate, citarabina e thiotepa. Lo studio descritto nella tesi ha valutato l’efficacia e la tollerabilità di una nuova formulazione di citarabina (liposomiale) in 19 pazienti con diagnosi patologica o clinica di meningite neoplastica da neoplasia primitiva solida o cerebrale. Lo schema di trattamento prevedeva 5 somministrazioni lombari di farmaco ad intervalli di 2 settimane (fase di induzione) seguite da 5 somministrazioni ad intervalli di 4 settimane (fase di mantenimento) La maggior parte dei pazienti inclusi aveva una malattia sistemica avanzata al momento della diagnosi di metastasi leptomeningee, e la sopravvivenza mediana è stata di sole 8 settimane (22.5 settimane nei pazienti con KPS>80). In almeno un terzo dei pazienti è stato riscontrato un beneficio clinico in segu ...

Grado di Innovazione:
- Stato dell’arte a riguardo della meningite neoplastica
- Sperimentazione di un nuovo farmaco (citarabina liposomiale) nel trattamento dei pazienti con meningite neoplastica
- Problematiche aperte: diagnosi precoce, stratificazione dei pazienti..

 
Per ulteriori informazioni sulle Tesi presentate in questo sito sotto forma di Schede Sintetiche Accededere all’Area Riservata o Registrarsi.

Informazioni aggiuntive