Valutazione attuale:  / 5
ScarsoOttimo 

PubbliTesi - La Tesi
La violenza femminile nella letteratura degli anni Settanta. Dacia Maraini e Angela Carter.

Scheda Sintetica

Autore: Elena Fammartino
Relatore: Barbara Lanati
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Facoltà di Lettere e Filosofia
Corso: Laurea Spec. in Culture Moderne Comparate - (Corso interateneo)
Data di Discussione: 17/02/2012
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Letteratura anglo-americana
Altri Relatori: Beatrice Manetti
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Umanistica
Dignità di Stampa: Si
Settori Interessati: studi di genere

Descrizione:
La mia ricerca tratta della violenza agita dalle donne e della sua rappresentazione letteraria nell’opera di due autrici: Dacia Maraini, nata nel 1936 e ancora oggi prolifica scrittrice, e Angela Carter, nata nel 1940 e morta prematuramente nel 1992.
Il periodo storico che ho scelto sono gli anni Settanta, che sono spettatori del momento di maggiore contraddizione rispetto al femminile e alla violenza. Da un lato infatti il neonato movimento femminista si connota da subito come movimento pacifico e promuove un ideale di donna improntato alla relazione e alla ‘cura del mondo’, dall’altro le lotte per l’emancipazione si manifestano anche in scontri armati; il movimento si trova allora a fare i conti con un battesimo del fuoco imposto da alcune frange estremiste, nelle quali le donne sono presenti.
L’introduzione alla mia ricerca è volta a chiarire il mio posizionamento, a circoscrivere il tipo di violenza trattata e a descrivere lo stereotipo di donna violenta presente nel nostro imm ...

Grado di Innovazione:
A mio parere, la mia tesi si inserisce in uno spazio di ricerca ancora poco esplorato. L’analisi storiografica e la ricerca letteraria hanno infatti spesso trascurato il tema della violenza al femminile.

 
Per ulteriori informazioni sulle Tesi presentate in questo sito sotto forma di Schede Sintetiche Accededere all’Area Riservata o Registrarsi.

Informazioni aggiuntive