Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

PubbliTesi - La Tesi
Il metodo dell’equilibrio riflessivo

Scheda Sintetica

Autore: Serena Maria Nicoli
Relatore: Diego Marconi
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Facoltà di Lettere e Filosofia
Corso: Laurea Spec. in Filosofia e Storia delle Idee
Data di Discussione: 23/06/2009
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Filosofia del Linguaggio
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Umanistica
Dignità di Stampa: Si

Descrizione:
L’equilibrio riflessivo descrive la prassi consueta per la costruzione e la giustificazione delle teorie filosofiche che si configurano come risposta a un problema socratico, ovvero ad un quesito che si presenta nella forma “Che cosa è X?”. Le teorie di Rawls e Goodman, i principali sostenitori del metodo, sono risultati di un’indagine di questo tipo. Il procedimento dell’euilibrio riflessivo prevede che in ciascuno di questi casi i nostri giudizi intuitivi relativi all’oggetto X svolgano una funzione centrale: (1) essi imprimono una direzione all’indagine - sono i nostri punti di partenza provvisori - e (2) sono decisivi per l’accettazione o il rifiuto della teoria.

 
Per ulteriori informazioni sulle Tesi presentate in questo sito sotto forma di Schede Sintetiche Accededere all’Area Riservata o Registrarsi.

Informazioni aggiuntive