Schede sintetiche

Tutte le Schede per data decrescente di discussione (suddivisione per Area, nei sottomenù)

PubbliTesi - La Tesi
Analisi, adattamento ed integrazione di una Java Virtual Machine Standard Edition in un’architettura per terminali mobili

Scheda Sintetica

Autore: Marco Fiorentu’
Relatore: Giuseppe Santucci
Università: Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
Facoltà: Facoltà di Ingegneria
Corso: Ingegneria Informatica (V.O.)
Data di Discussione: 14/07/2005
Voto: 108
Disciplina: Ingegneria del Software
Tipo di Tesi: Progettuale, Sperimentale
Altri Relatori: Fabio Ricciato (Telecom Italia)
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Scientifica
In Collaborazione con: Telecom Italia Lab

Descrizione:
L’obiettivo dello studio di tesi, svolto presso i laboratori di TELECOM ITALIA LAB, è stato quello di realizzare un prototipo di terminale mobile di prossima generazione integrando una Java Virtual Machine (JVM) Standard Edition ed il software aggiuntivo per i servizi di base. Attualmente i terminali mobili che hanno una JVM utilizzano una versione, la Micro Edition, molto ridotta ed incompatibile con quella di un PC. Il motivo di questa cospicua riduzione va ricercato nelle limitate potenzialità del terminale mobile. Durante lo studio di tesi è stato effettuato il porting, su un prototipo di terminale mobile, di una JVM le cui specifiche sono aderenti a quelle per la JVM della versione Standard. Il prototipo realizzato, integrato con altri progetti, e’ stato presentato da TELECOM ITALIA al 3GSM WORLD CONGRESS 2005 di Cannes.

Grado di Innovazione:
Il grado di innovazione della tesi e’ rappresentato dalla versione della JVM introdotta su un terminale mobile, infatti i terminali mobili commerciali utilizzano la Micro edition, una versione Java ridotta in termini di Virtual Machine e di librerie. La JVM scelta nello studio e’ completamente aderente ad una JVM Standard edition, la versione per PC.

PubbliTesi - La Tesi
Un Sistema basato su Data Mining per l’analisi di profilo e predizione del comportamento di utenti Web

Scheda Sintetica

Autore: Zairo Angelucci
Relatore: Umberto Nanni
Università: Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
Facoltà: Facoltà di Ingegneria
Corso: Ingegneria Informatica (V.O.)
Data di Discussione: 14/07/2005
Voto: s.v.
Disciplina: Sistemi Informativi Aziendali
Tipo di Tesi: Sperimentale
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Scientifica

Descrizione:
Per ogni visitatore che transita attraverso il sito è possibile tracciare un “profilo utente”, analizzandone il comportamento durante la navigazione, sia per quelli che, tramite operazioni nel sito, concludono transazioni, che per quelli che si limitano a visitarlo senza effettuare alcuna operazione; una buona raccolta di questi dati, appropriate metodologie d’analisi e strumenti software creati ad hoc permettono di ottenere una quantità sorprendente d’informazioni accurate sul visitatore e sulle sue caratteristiche.
Le principali interessate a questo tipo di informazioni sono le società di e-commerce. La maggior parte dei loro affari hanno in comune un obiettivo: ottimizzare la struttura dei loro siti Web in modo da massimizzare le vendite.

PubbliTesi - La Tesi
Analisi energetica del Centro ENEA TRISAIA e studi interventi di risparmio energetico

Scheda Sintetica

Autore: Angelo Ripoli
Relatore: Marcello Sylos Labini
Università: Politecnico di Bari
Facoltà: Facoltà di Ingegneria
Corso: Ingegneria Elettrica (V.O.)
Data di Discussione: 08/06/2005
Voto: 110
Disciplina: Progettazione automatica di dispositivi elettrici e magnetici
Altri Relatori: Dott. Ing. Giuseppe Del vecchio
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Scientifica
In Collaborazione con: Dott. Ing. Giacobbe Braccio - Dott. Ing. G. Battista Labattaglia - Centro ENEA Trisaia

Descrizione:
La necessità di ridurre le emissioni di gas serra in aria, a fronte dei repentini ed inconsueti cambiamenti climatici, insieme alla difficoltà economica e gestionale legata alla produzione di energia elettrica, ha condotto la comunità scientifica internazionale a riflettere su quali possono essere le soluzioni migliori a questa problematica. Rimanendo ottimale la scelta di tentare di percorrere nuovi e alternativi “sentieri” nella produzione di energia elettrica, (la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili), è altresì valida, remunerativa e scientificamente riconosciuta, la possibilità di ridurre i consumi energetici intervenendo sugli usi finali, apportando delle modifiche sugli impianti (esistenti e da progettare) in modo da ottimizzare gli impianti (elettrici,termici,ecc) dal punto di vista energetico, economico-gestionale e delle emissioni di gas in aria. Uno dei settori di intervento atti ad ottimizzare i consumi energetici è la pubblica illuminazione che costituisce ...

PubbliTesi - La Tesi
Modellazione e diagnostica di motori piezoelettrici “Inchworm” mediante algoritmi basati su filtro di Kalman

Scheda Sintetica

Autore: Giovanni Di Nielli
Relatore: Francesco Cupertino
Università: Politecnico di Bari
Facoltà: Facoltà di Ingegneria
Corso: Ingegneria Elettrica (V.O.)
Data di Discussione: 27/04/2005
Voto: 110
Disciplina: Non disponibile
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Scientifica

Descrizione:
Nel presente lavoro di tesi si è deciso di applicare alcune innovative tecniche diagnostiche ad un altrettanto innovativo motore elettrico lineare: l’Inchworm Motor. Quest’ultimo è noto sin dagli anni ’70, ma solo nel recente passato è stato riscoperto, date le notevoli difficoltà poste da un suo corretto pilotaggio.

 
Per ulteriori informazioni sulle Tesi presentate in questo sito sotto forma di Schede Sintetiche Accededere all’Area Riservata o Registrarsi.

Informazioni aggiuntive