Schede sintetiche

Tutte le Schede per data decrescente di discussione (suddivisione per Area, nei sottomenù)

PubbliTesi - La Tesi
Project Management Approach in the Architectural Design Project

Scheda Sintetica

Autore: Francesco Di Domenico
Relatore: Fabiana Forte
Università: Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli
Facoltà: Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale
Corso: Laurea Magistrale in Architettura - Progettazione degli interni e per l’Autonomia (in lingua inglese)
Data di Discussione: 27/03/2020
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Estimo
Tipo di Tesi: di Ricerca Empirica
Altri Relatori: Lorenzo Capobianco
Lingua: Inglese
Grande Area: Area Scientifica
Dignità di Stampa: Si
Settori Interessati: Settori economici e manifatturieri

Descrizione:
Main topic of the thesis focuses on an approach of Project Management, aimed at the costs and times planning of the architectural project, through mainly the Priced Bill of Quantity and the Last Planner® System, and not only. Based on the revisiting of the architect role, as well as the director of the entire building process, main objective of this thesis work is to demonstrate empirically, the potential of the two tools used at the same time. These were applied to a real case of definitive architectural design project, as well as an innovative school complex in Santa Maria a Vico (CE), in Campania. The results, although empirical, lead to positive reflections and observations, in terms of Efficiency, Waste Reduction and Times - Costs.

Grado di Innovazione:
Il lavoro di tesi svolto secondo me gode di un alto tasso d’innovazione che potrebbe favorire e incoraggiare la trasformazione in termini organizzativi e strumentali di un qualsiasi progetto edilizio.

PubbliTesi - La Tesi
Forme di resistenza al potere. Due modelli di invenzione del sé a confronto: dall’estetismo rivoluzionario situazionista all’etica della cura di sé come pratica della libertà nell’ultimo Foucault

Scheda Sintetica

Autore: Alessandra Faccini
Relatore: Giovanni Leghissa
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Facoltà di Lettere e Filosofia
Corso: Laurea Spec. in Filosofia
Data di Discussione: 17/04/2020
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Epistemologia delle scienze umane
Tipo di Tesi: Compilativa
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Umanistica
Dignità di Stampa: Si
Settori Interessati: Settori culturali, artistici e politici.

Descrizione:
La tematica della resistenza al potere analizzata attraverso il confronto tra due diversi modelli di invenzione del sè: da un lato, la proposta estetico-politica situazionista, dall’altro quella etico-politica della tarda produzione foucaultiana, le quali vengono fatte dialogare all’interno del dibattito postmoderno e in stretta relazione agli eventi del Maggio francese. Il tentativo è quello di circoscrivere limiti e punti di forza di entrambe le posizioni, che da ultimo risultano accomunate da una mancata, sufficiente, presa in considerazione degli aspetti psichici inconsci, i quali sembrano in certi casi ostacolare l’autentica liberazione del soggetto.

Grado di Innovazione:
A mio giudizio, il grado di innovazione e creatività introdotto dalla Tesi concerne l’aver accostato e fatto dialogare tra loro la posizione situazionista e quella foucaultiana in merito alla questione del potere e della resistenza a esso, mettendo da ultimo in luce l’intrinseco valore politico della psicanalisi.

PubbliTesi - La Tesi
L’opera d’arte come merce. L’arte moderna e contemporanea tra feticismo, valorizzazione e speculazione.

Scheda Sintetica

Autore: Filippo Buccheri
Relatore: Gaetano Chiurazzi
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Dipartimento di Filosofia e Scienze della Educazione
Corso: Laurea Magistrale in Filosofia
Data di Discussione: 20/04/2020
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Filosofia teoretica
Tipo di Tesi: Tesi di Ricerca
Altri Relatori: Enrico Donaggio
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Umanistica
Dignità di Stampa: Si
Settori Interessati: Mercato dell’arte, merceologia, arte, economia, sociologia, feticismo, filosofia estetica.

Descrizione:
La tesi indaga lo statuto dell’opera d’arte in qualità di merce di lusso estremo disponibile sul mercato. Il prodotto artistico gode di una natura ambigua qualora venga inserito nella circolarità economica, dove essa viene narrata e commerciata secondo modalità uniche e irripetibili in qualsiasi altro settore commerciale. La tesi indaga le complesse dinamiche sociali, istituzionali e culturali che qualificano il mondo dell’arte a partire dalla seconda metà dell’Ottocento fino ai suoi più recenti sviluppi. Lo sguardo dell’autore spazia dai contributi delle scienze economiche, sociali, filosofiche e storico-artistiche. Il lavoro, dopo avere descritto in che modo si possa parlare di "gusto feticistico per l’acquisto di arte", conclude con una riflessione sull’unione tra il capitale finanziario generato speculativamente e le opere, che rappresentano l’unico quid materiale grazie a cui l’astrazione speculativa mantiene un appiglio con la concretezza sensibile.

PubbliTesi - La Tesi
一成不变还是千变万化?罗马中国移民的汉语口研究 OMBRA O LUCE? UNO STUDIO SULLA LINGUA DEI MIGRANTI CINESI A ROMA

Scheda Sintetica

Autore: gabriele bonanni
Relatore: jing lu
Università: Libera Università LUSPIO
Facoltà: Facoltà di Interpretariato e Traduzione
Corso: Laurea Magistrale in Interpretariato e traduzione
Data di Discussione: 15/11/2018
Voto: 110 cum laude
Disciplina: linguistica
Tipo di Tesi: Sperimentale, di Ricerca
Lingua: cinese, Italiano
Grande Area: Area Umanistica

Descrizione:
Il lavoro di ricerca svolto in questa tesi, dal titolo “Ombra o Luce? Uno studio sulla lingua dei migranti cinesi a Roma”, offre ampio spazio ad un ritratto il più possibile chiaro e oggettivo delle competenze linguistiche e dei repertori linguistici riguardanti i migranti cinesi a Roma. I ventidue mila mebri di qesta comunità sicuramente presentano caratteristiche linguistiche molto diverse tra loro, tuttavia questo lavoro tenta di raccogliere e analizzare i tratti più peculiari e comuni.
Tramite visite alla comunità e con l’ausilio di interviste, sottoposte attraverso un questionario, sono stati prelevati venti campioni, tuttavia solo dieci di loro sono stati affrontati in questa sede, poiché si è cercato di riassumere i tratti più comuni; inoltre sarebbe impossibile svolgere un lavoro più approfondito a causa del limite di pagine prestabilito.
Considerando l’inizio della migrazione cinese in Italia, un’analisi puramente focalizzata sui flussi migratori più antichi, e quindi sulla ...

 
Per ulteriori informazioni sulle Tesi presentate in questo sito sotto forma di Schede Sintetiche Accededere all’Area Riservata o Registrarsi.

Informazioni aggiuntive