Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

PubbliTesi - La Tesi
Strumenti finanziari derivati: qualificazione giuridica e profili di diritto societario

Scheda Sintetica

Autore: Michele Vangelisti
Relatore: Gustavo Visentini
Università: Libera Università Internazionale Studi Sociali “Guido Carli” LUISS - Roma
Facoltà: Dipartimento di Giurisprudenza
Corso: Giurisprudenza
Data di Discussione: 15/10/2013
Voto: 110 cum laude
Disciplina: Diritto Commerciale II
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Sociale
Dignità di Stampa: Si

Descrizione:
In via preliminare, l’Autore ricostruisce la genesi e l’evoluzione degli strumenti finanziari derivati e la loro stretta connessione con alcune delle principali crisi finanziarie della storia moderna.
Ripercorsa l’evoluzione storica dei derivati, l’attività di studio e ricerca si indirizza verso due filoni, indicativi delle principali criticità sollevate dagli operatori di mercato e dalla più attenta dottrina statunitense: (i) l’individuazione della struttura e degli elementi caratteristici comuni alle varie categorie di derivati – ivi inclusi quelli “esotici” – così distinguendo tra elementi fondamentali e elementi accessori e contrapponendo la teoria che supporta una qualificazione unitaria della fattispecie all’antitetica posizione che propende per una polverizzazione della prassi negoziale; e (ii) l’impatto degli strumenti finanziari derivati sulla corporate governance delle società quotate, prassi invalsa nel mercato statunitense e in via di diffusione anche in Europa.

 
Per ulteriori informazioni sulle Tesi presentate in questo sito sotto forma di Schede Sintetiche Accededere all’Area Riservata o Registrarsi.

Informazioni aggiuntive