Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

PubbliTesi - La Tesi
Parità di genere e discriminazioni intersezionali nel diritto del lavoro dell’Unione Europea

Scheda Sintetica

Autore: Letizia Bianchetta
Relatore: Giuseppe Porro
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Facoltà di Giurisprudenza
Corso: Laurea Spec. in Giurisprudenza
Data di Discussione: 19/04/2017
Voto: 106
Disciplina: Diritto dell’Unione Europea
Tipo di Tesi: Spermentale
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Sociale

Descrizione:
L’oggetto principale di questa trattazione è l’analisi della situazione femminile nel mercato del lavoro comunitario, ponendo una particolare attenzione alle varie forme di discriminazione e al loro interagire. Si è dunque cercato di seguire la successione nel tempo delle varie normative comunitarie in materia, ma adottando allo stesso tempo un approccio che va dal generale al particolare. Dall’analisi delle fonti primarie si passa a quelle di diritto derivato e delle sentenze della Corte di giustizia. Successivamente viene analizzato il fenomeno delle discriminazioni intersezionali e un loro eventuale inserimento nel panorama normativo comunitario.

 
Per ulteriori informazioni sulle Tesi presentate in questo sito sotto forma di Schede Sintetiche Accededere all’Area Riservata o Registrarsi.

Informazioni aggiuntive