Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

PubbliTesi - La Tesi
Studio funzionale del CD25 nelle leucemie Philadelphia positive: un potenziale marker prognostico e target terapeutico.

Scheda Sintetica

Autore: Antonio Cartellà
Relatore: Alessandro Morotti
Università: Università degli Studi di Torino
Facoltà: Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche
Corso: Laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia - Sede di Orbassano
Data di Discussione: 18/10/2018
Voto: 110
Disciplina: Medicina Interna, Ematologia
Tipo di Tesi: Sperimentale
Lingua: Italiano
Grande Area: Area Sanitaria
Dignità di Stampa: Si
Settori Interessati: case farmaceutiche, laboratori di ricerca

Descrizione:
Il recettore per l’IL-2 media la crescita e la proliferazione di numerose cellule ematiche tra cui i linfociti T, le cellule NK e le cellule B. Il CD25 è espresso in molti tumori ematici e alcuni tumori solidi ma il significato di questa espressione non è noto. Questa tesi è volta a chiarirne il ruolo nella leucemia linfoblastica acuta e nella leucemia mieloide cronica, attraverso la valutazione della sua espressione e della sua localizzazione nelle cellule di pazienti affetti da queste patologie. Abbiamo valutato se vi è una correlazione tra la sua espressione e la presenza del cromosoma Ph e se la resistenza alle terapie attualmente in uso contro queste patologie può essere dovuta all’espressione di questo recettore. Questo ci ha aiutato a capire che il CD25 potrebbe essere usato come marker prognostico e target terapeutico al fine di migliorare la prognosi e aumentare la sopravvivenza dei pazienti affetti da queste forme di leucemia.

Grado di Innovazione:
a mio giudizio, particolarmente innovativa poichè ribalta la tradizionale ricerca scientifica che solitamente parte da dati ottenuti mediante esperimenti di laboratorio per poi cercare una correlazione clinica. In questo caso, siamo partiti dalla correlazione clinica per poi trovare una spiegazione laboratoristica

 
Per ulteriori informazioni sulle Tesi presentate in questo sito sotto forma di Schede Sintetiche Accededere all’Area Riservata o Registrarsi.

Informazioni aggiuntive